Progetto di ricerca e sperimentazione di un sistema integrato di servizi nell'ambito della continuità assistenziale a soggetti affetti da Alzheimer e loro familiari

Vivere con l'Alzheimer

L'Alzheimer è una patologia neurodegenerativa che ha un pesante impatto negativo sulla salute e la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie. Nelle Marche, per via dell’eccezionale longevità della popolazione regionale, si stima che più di 8000 famiglie siano esposte alle gravi conseguenze di questa patologia.

Il progetto UP-TECH, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il Fondo per le non Autosufficienze 2010 e co-finanziato dalla Regione Marche/INRCA, ha sperimentato un sistema integrato di servizi nell’ambito della continuità assistenziale attraverso l’applicazione di nuove metodologie e tecnologie assistive. Il progetto, a titolarità Regione Marche, ha visto la partecipazione dell’IRCCS-INRCA in qualità di ente coordinatore/referente scientifico per la sperimentazione, e la stretta collaborazione tra le strutture dell’ASUR Marche e i cinque Ambiti Territoriali Sociali di Pesaro, Ancona, Macerata, Fermo, San Benedetto del Tronto. La sperimentazione ha coinvolto su tutto il territorio regionale 450 soggetti affetti da demenza di tipo Alzheimer e le loro famiglie, con l’obiettivo di garantire a questi soggetti un’adeguata permanenza a domicilio e migliorare la loro qualità di vita e quella dei caregiver.

Questo sito, nasce nel contesto dell'esperienza UP-TECH, con l'obiettivo di illustrare i risultati delle attività progettuali e al tempo stesso informare gli utenti circa i loro diritti, i servizi presenti sul territorio e le novità nell'ambito della sperimentazione clinica e scientifica dell'assistenza all'Alzheimer.